I nostri servizi

Nella nostra struttura sono presenti le seguenti figure professionali:

 

Medici Ortopedici

Fisioterapisti

Laureati in Scienze Motorie

Osteopati ( con doppia laurea in fisioterapia )

 

Il paziente, all'interno della stessa sede può intraprendere un percorso mirato, che parta dalla diagnosi con il medico, passi al recupero funzionale con il fisioterapista e termini o continui con i laureati in scienze motorie nella nostra palestra. 

 

Ortopedia 

Sono previste due tipologie di visita: la visita medica, per pazienti nuovi o pazienti che non effettuano controlli da più di 6 mesi  e il controllo, che viene effettuato dopo la prima visita. 

Si effettuano infiltrazioni di Cortisone e Acido ialuronico. 

In sede sono presenti medico ortopedico specialista del piede e specialista della mano. 

 

Fisioterapia 

Le sedute di fisioterapia hanno una durata di 30, 45 minuti o un'ora.

La decisione della tipologia di seduta dipende da diversi fattori, prima di tutto dalla tipologia di lavoro, dalla faticabilità del paziente e della sua disponibilità e non in ultimo dalla prescrizione medica. 

La fisioterapia può essere di tipo riabilitativo o conservativo.

Nella prima seduta il fisioterapista si occuperà di raccogliere i dati necessari per effettuare una diagnosi funzionale, la parte più importante di tutto il percorso riabilitativo.

La diagnosi funzionale è complementare alla diagnosi medica, la completa e vede gli  aspetti fisioterapici della stessa persona.

Ad esempio, un paziente con diagnosi  di "LOMBALGIA" riceverà una visita fisioterapica che valuti la qualità del movimento, del dolore, dove presente, dei tessuti, della muscolatura, della storia del paziente e delle caratteristiche di questo dolore lombalgico.

Infatti, come in questi casi, sta al fisioterapista individuare, tramite tecniche manuali e, ove prescritte, terapie fisiche, le modalità migliori per prendersi cura di un paziente con una diagnosi medica di così ampio raggio. 

I nostri terapisti hanno formazioni differenti ma visioni lavorative condivise: alla Pivetta mettiamo da sempre, al centro della nostra attenzione, la persona, mai la sua diagnosi. 

 

In questo modo il nostro approccio è sempre finalizzato ad ascoltare il paziente, facendoci mediatori tra le sue necessità e quelle che una buona fisioterapia prevede. 

 

Il fiore all'occhiello dei nostri fisioterapisti, tra le altre cose, sono : 

Dott.ssa Livia Pivetta 

specialista Human Tecar e terapie fisiche, massaggio connettivale

-

Dott. Settimio Lena 

terapia manuale, fisioterapia neurologica ad approccio Bobath , linfodrenaggio metodo Vodder, massaggio svedese.

Dott.ssa Alina Piccinni 

specializzata in pavimento pelvico femminile e maschile, esercizio terapeutico e fisioterapia cardio-respiratoria 

Dott. Federico Barone 

terapia manuale, specializzato nel trattamento dell'articolazione temporo - mandibolare, riabilitazione sportiva, del trattamento viscerale e diplomando in Osteopatia

 

Ginnastica medica, correttiva e preventiva

La nostra palestra nasce come palestra per bambini, che negli anni '50/'60 del 1900 erano affetti da scoliosi e paramorfismi in quantità superiore rispetto ad oggi.

Il tempo e la medicina, con la diagnosi precoce, stili di vita nel complesso più agiati e maggior attenzione dei genitori nel comprendere velocemente le necessità dei figli, sono ingredienti che hanno contribuito a fare in modo che ci siano sempre meno giovani adulti con scoliosi.

Negli anni infatti i casi di questo tipo sono lentamente diminuiti ed ora è molto raro vedere un bambino con una scoliosi grave come quelle che il professor Pivetta poteva osservare 70 anni fa! 

Oggi la nostra palestra è frequentata settimanalmente da circa 250 pazienti, dai 6 ai 90 anni. 

Ci sono dei corsi frequentati maggiormente da adulti ed altri da ragazzi. 

 

Le modalità di accesso alla palestra sono tre, principalmente: 

 

Dopo il completo recupero funzionale in fisioterapia, il paziente ed il terapista concordano di continuare il percorso di rinforzo muscolare in palestra con i nostri laureati in scienze motorie.

Su indicazione del medico, generalmente specializzato in fisiatria, medicina dello sport, ortopedia.

-

Per volontà del paziente. In questo caso chiediamo di fare una visita medica che sottolinei un buono stato di salute generale.

 

I nostri corsi hanno la durata di un'ora e generalmente vengono effettuati 2 volte a settimana.

Abbiamo diversi abbonamenti:

Mensile

Bimensile

Trimestrale

Semestrale 

 

All'inzio del percorso vengono valutate le necessità singole del paziente e viene concordato un piano di lavoro ad hoc. 

Il corso quindi è di gruppo nel senso che la lezione viene effettuata da 8-10 persone nello stesso momento,  ma il programma è singolo e personale. 

 

Vediamo alcuni casi che si presentano e che rendono l'idea del perchè non sia possibile lavorare in gruppo: 

 

Un bambino con atteggiamento posturale scorretto, non potrà effettuare lo stesso programma di un bambino della stessa età con scoliosi o busto, poichè questo avrà delle necessità specifiche. 

 

Due amiche di 65 anni che vengono per fare della ginnastica insieme dove una delle ha una osteoporosi grave e l'altra no, non possono affrontare per esempio lo stesso tipo di carichi. 

 

Nell'anziano, un paziente con alto rischio di caduta o protesi sarà istruito diversamente rispetto ad  un coetaneo che sente solo la volontà di incrementare la sua massa muscolare. 

 

Ci sarebbero infiniti casi da citare, la cosa migliore è sempre rivolgersi alla segreteria e farsi indirizzare nell'orario migliore per le proprie esigenze, unitamente alle proprie necessità personali. 

In quali casi in palestra non è possibile effettuare ginnastica?

 Per questioni di correttezza, è bene specificare che i laureati in scienze motorie, durante il loro percorso universitario non studiano la gestione delle patologie neurologiche

In questo caso sarebbe meglio quindi affrontare un percorso di ginnastica medica con il fisioterapista che ha studiato la riabilitazione specifica del caso. 

Ogni paziente però è differente, sono da considerare anche lo stato e l'avanzamento della malattia e le abilità residue del paziente.

Consigliamo perciò di chiedere un colloquio con uno dei fisioterapisti che valuterà dove sia meglio lavorare (se in ambulatorio o in palestra) al fine di lavorare in sicurezza e nella miglior maniera possibile. 

 

 

 

 

 

 

Possiamo aiutarti? Contattaci!
Close and go back to page

COME RAGGIUNGERCI

AUTO

In aggiornamento

 

METROPOLITANA

MM GIALLA - Fermata CROCETTA

 

MEZZI PUBBLICI
TRAM:

16 - fermata Viale Ripamonti / Viale Sabotino

24 - fermata C.so di Porta Vigentina- angolo C.so Crivelli

9 - fermata Via Sabotino

BUS:

94 e 95

FILOVIA:

90 e 91

Pivetta Riabilitazione Motoria srl
via Carlo Crivelli 20,  20122 Milano

+39 02.58316196

P. IVA 03347000964

Privacy Policy | Cookie Policy

Questo sito utilizza cookies necessari per lo svolgimento di attività strettamente legate al suo funzionamento: proseguendo la navigazione viene espresso il consenso al loro impiego. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul bottone "Cookie policy"